Cosmetici migliori online

Ai nostri giorni, forse anche influenzati dal continuo voler apparire causato dai social, si da sempre più importanza all’aspetto esteriore, è quindi aumentato l’utilizzo e la produzione di cosmetici. Sin dall’antichità, è ovvio, si usano prodotti per la cura della persona, le regine erano solite fare lunghi trattamenti di bellezza con oli molto costosi, tuttavia, un tempo questi prodotti erano considerati di elité, mentre oggi sono alla portata di tutti, ce ne sono di ogni tipo e per tutte le tasche. Ognuno di noi ha usato almeno una volta nella propria vita un prodotto cosmetico, sì perché la parola “cosmetico”, come vedremo più avanti, abbraccia una vasta gamma di prodotti, in realtà tutti noi ne facciamo un uso quotidiano piuttosto ampio. Sicuramente si rivelano degli alleati del miglioramento del nostro aspetto fisico.

Cosmetici: cosa sono e quali solo le loro caratteristiche

La parola cosmetico deriva dal verbo greco: κοσμέω, che significa adornare. I cosmetici infatti sono sostanze, con ingredienti naturali e non, finalizzate al miglioramento, o abbellimento, della persona. Sono sostanze che vanno applicate esclusivamente sulla parte esterna del corpo o sui denti con lo scopo di pulirli e profumarli. Si possono definire cosmetici tutte le creme, lozioni, gel, oli cutanei. Ma rientrano nella categoria anche:

  • maschere di bellezza per viso e corpo
  • fondotinta
  • talco
  • deodoranti
  • profumi e eau de toilette
  • tinte per capelli
  • shampoo e prodotti per la pulizia dei capelli
  • lacca
  • schiuma per capelli e prodotti fissanti
  • Dentifricio
  • prodotti per la rasatura
  • prodotti solari
  • trucchi per occhi
  • trucchi per labbra
  • trucchi per il viso
  • trucchi per le mani e piedi, come ad esempio gli smalti
  • prodotti per struccare

Qualunque prodotto abbia a che fare con la cura della persona, purché sia di uso prettamente esterno.
In Italia è molta l’attenzione che viene posta riguardo la fabbricazione dei cosmetici, infatti i prodotti cosmetici sono regolamentati dal Regolamento (CE) n. 1223/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio del 30 novembre 2009 specifico sui prodotti cosmetici. La norma regola soprattutto i punti riguardanti i metodi di produzione, quindi ha un occhio particolare sugli ingredienti dei prodotti, l’etichettatura ed il confezionamento. Fornisce la linea guida per verificare la sicurezza del prodotto, incluse le avvertenze sui possibili effetti indesiderati (quali allergie, dermatite, problemi respiratori causati dalle fragranze ecc), per effettuare la sperimentazione sugli animali e per lanciarla sul mercato. Avendo chiarito che i cosmetici riguardano le sostanze o le miscele, è ovvio che questo mondo non riguardi ciò che adorna la persona in termini di oggetti, quali possono essere:

  • unghie finte
  • extension per capelli

La funzione dei cosmetici è quella di cambiare l’aspetto, o migliorarlo, profumare, proteggere i denti, pulire e mantenere in buono stato la superficie su cui vengono applicati; per questo motivo, i prodotti che hanno la finalità di curare o prevenire le malattie non rientrano nella categoria dei cosmetici, ricordate attentamente che i cosmetici non sono né farmaci, né dispositivi medici. I cosmetici infatti sono limitati all’uso esterno, mentre né i farmaci, né i dispositivi medici hanno questa limitazione riguardante il luogo di applicazione. Sebbene alcuni come strategia commerciale per vendere facciano rientrare i cosmetici in una di queste altre categorie, non bisogna crederci. I cosmetici non sostituiscono l’uso di farmaci e dispositivi medici in caso di patologie, o problemi esteriori dovuti a disfunzioni interiori, in quanto i farmaci hanno la capacità di curare le funzioni fisiologiche mal funzionanti, il cosmetico non può agire in alcun modo su di esse, né può essere usato come strumento di diagnosi e terapia di una malattia, come un dispositivo medico. Il cosmetico serve semplicemente a mantenere in buono stato, pulire e profumare l’aspetto del punto in su cui viene applicato, tuttalpiù può essere considerato un sostegno ai farmaci.

Varie tipologie di cosmetici


L’industria cosmetica è in continua evoluzione, con l’avanzare delle scoperte scientifiche si elaborano nuove formule e composizioni.
I prodotti cosmetici più numerosi sono sviluppati in tre tipologie di formulazione, ci sono prodotti in crema, in gel e in polvere (il resto rappresenta una minoranza formulata in olio, spray, o soluzioni acquose):

Prodotti in crema: sicuramente i prodotti più numerosi, che abbracciano una vasta gamma di categorie. Una crema cosmetica è un liquido denso o una preparazione semi-solida che va applicata sulla pelle. Le creme hanno due fasi: la fase acquosa e la fase oleosa, composti che normalmente non potrebbero unirsi e si separerebbero, per questo viene aggiunto un terzo elemento che è un emulsionante.

Prodotti cosmetici in gel: possono essere maschere per i capelli, cosmetici con funzione idratante, rinfrescante e tonificante, prodotti per la pulizia della pelle, prodotti per il fissaggio di capelli ecc. La formulazione e la texture leggera di questi prodotti li rende molto semplici e veloci da applicare, nonostante questo però, a volte un prodotto in gel, rispetto ad un prodotto in crema, potrebbe far percepire sulla pelle una sensazione collosa, dovuta ad un eccesso di elemento gelificante.

Prodotti cosmetici in polvere: Hanno la funzione perlopiù di assorbire i liquidi in eccesso che produciamo, come il sebo ed eliminare l’effetto lucido dalla pelle. Esistono prodotti cosmetici in polvere libera o compatta, come ciprie, fondotinta compatti, terre, fard, ombretti, talco ecc. Il prodotto in polvere è tuttavia più complicato da stendere sull’epidermide, deve avere un tocco leggero e la giusta opacità. Deve essere una formulazione resistente e disponibile in più pigmentazioni.

La scelta di un buon cosmetico è un fattore molto importante, in quanto stiamo scegliendo cosa applicare sulla nostra pelle e, di conseguenza, cosa far assorbire al nostro corpo. per questo è fondamentale informarsi sugli ingredienti che compongono il cosmetico che andremo a scegliere e imparare a leggere le etichette.

Sicuramente non è semplice, anche perché, seguendo la Nomenclatura internazionale, chiamata I.N.C.I, gli ingredienti vengono scritti in inglese e alcuni addirittura in latino. Sarà più facile orientarsi se si considera che l’etichetta presenta: i Grassi, i Tensioattivi, gli Emulsionanti, i Solubilizzanti, gli Addensanti, i Conservanti, i Sequestranti, gli Antiossidanti, gli Umettanti, i Coloranti ed i Siliconi.


È bello prendersi cura della propria persona, ci rigenera, facciamo però in modo che i prodotti che scegliamo non siano dannosi, preferendo una formulazione il più possibile naturale.

prodotti sponsorizzati

Integratori

Cosmetici