Polmoni: anatomia e funzioni polmonari

polmoni sono due grandi organi essenziali per la sopravvivenza, infatti permettono di fornire ossigeno e eliminare l anidride carbonica, senza di essi infatti non potremmo respirare. Attraverso questo articolo analizzeremo nel dettaglio le caratteristiche e le funzionalità, oltre a vedere quali possono essere disturbi e patologie comuni e eventuali rimedi, cercando di avere un’idea chiara dell argomento e fornire informazioni precise al lettore.

Caratteristiche dei polmoni


Sono situati nella cavità toracica e sono avvolti dalla pleura, ovvero una membrana sierosa che svolge un ruolo essenziale.
Il mediastino invece è uno spazio che separa i polmoni, in particolare è situato tra lo sterno e la colonna vertebrale. La funzione principale dei polmoni è quella di ricevere il sangue carico di anidride carbonica che ripulisce e poi invia al cuore. Altra caratteristica essenziale è l’elasticità che li contraddistingue infatti questa cosa è molto utile perché senza non sarebbe favorita l’espulsione dell’aria durante l aspirazione.
Vediamo però nel dettaglio cosa sono i polmoni. Prima di tutto va detto che il polmone destro è formato da 3 lobi, ovvero quello inferiore, quello medio e quello superiore, tutti separati da due fessure una orizzontale e una obliqua. Il polmone sinistro invece è formato da due lobi, quello inferiore e quello superiore e sono entrambi separati da una fessura obliqua. Oltre questo però anche i lobi sono suddivisi ulteriormente in altri segmenti, ovvero quelli broncopolmonari.


I polmoni inoltre sono avvolti dalla pleura che è una membrana sierosa che è formata da foglietti pleurici, uno viscerale che aderisce nell interno della superficie polmonare, mentre quello parietale si occupa del rivestimento esterno dei polmoni e della divisione della parete toracica.
Altra funzione importante dei due foglietti è che delimitano la cavità pleurica che sarebbe una cavità virtuale, che ha la particolarità che non comunica con nessun altro organo e oltre questo si forma anche una pressione negativa che consente l’espansione dei polmoni nella fase di inspirazione.


I polmoni possono somigliare a dei coni per la loro forma, e la loro grandezza è varia, in particolare una variabile che incide in questo senso è lo sviluppo dell organismo. Il polmone destro però risulta leggermente più grande di quello sinistro e il peso varia a seconda delle caratteristiche ( come età etc) e dello sviluppo della persona,


Altra cosa importante che è la quantità di aria che i polmoni possono contenere, anche detta capacità polmonare, anche questo aspetto è molto soggettivo e dipende molto da persona a persona e anche dalla respirazione.

Sono molti i disturbi che possono colpire i polmoni, le patologie più comuni sono sicuramente la polmonite, la bronchite, e anche malattie più gravi che possono anche causare nei casi più gravi la morte.
Tuttavia in molti casi è possibile agire in tempo e intervenire che per arginare il problema e riportare la completa salute dei polmoni.

prodotti sponsorizzati

Integratori

Cosmetici