Sistema nervoso

Il sistema nervoso è l’insieme di tutte le strutture che consentono la trasmissione dei segnali che avvengono in ogni zona del corpo e di collegare tutte le sue funzioni, sia volontarie che involontarie, sia psicologiche che fisiche.
Il sistema nervoso si distingue in: sistema nervoso centrale (SNC), che comprende il cervello e il midollo spinale e sistema nervoso periferico (SNP) che è formato dai nervi cranici che si trovano nel cervello e dai nervi spinali situati nel midollo spinale con i gangli.

Sistema nervoso centrale e periferico


Il sistema nervoso centrale è composto dal cervello o encefalo e dal midollo spinale. L’encefalo di un soggetto adulto pesa circa 1,3-4 chili ed è formato da cento miliardi di cellule nervose (neuroni) e molte più cellule di supporto (gliali). Il cervello si trova nella scatola cranica, è composto da due emisferi (destro e sinistro) ed è collegato al midollo spinale, che scorre nella colonna vertebrale. Il cervello è formato dalla sostanza grigia (corteccia celebrale) che avvolge la sostanza bianca. Quest’ultima è formata da sostanze mieliniche e la sostanza grigia invece contiene il soma (corpo cellulare), fibre mieliniche e amieliniche e cellule di microglia.
Il midollo spinale raccoglie tutte le informazioni dirette al cervello e smista quelle che esso manda a tutto il corpo; è anche deputato al controllo dei riflessi muscolo scheletrici semplici. Esso è lungo circa 43 cm nella donna adulta e 45 cm nell’uomo adulto e pesa 35 grammi. La colonna vertebrale, (cioè le ossa che compongono la schiena) ospita il midollo spinale ed è lunga circa 70 cm.


Sia il cervello che il midollo spinale sono circondati dalle meningi, che sono delle membrane protettive e dal liquido cerebrospinale che produce il cervello e scorre tra le due meningi (la pia madre e l’aracnoide). Il sistema nervoso periferico invece si distingue in due parti: sistema nervoso autonomo e somatico. Per quanto riguarda invece il sistema nervoso autonomo, si divide in: sistema nervoso simpatico, sistema nervoso parasimpatico e il sistema nervoso enterico.


A formare il sistema nervoso autonomo sono i neuroni, il cui corpo si trova nel cervello o nel midollo spinale e i prolungamenti sono nei gangli, cioè strutture in cui entrano in contatto altri neuroni.

A cosa serve il sistema nervoso?


Esso serve per mettere in comunicazione tutte le parti del corpo e le loro funzioni. Il midollo spinale e il cervello, prendono le informazioni degli altri organi e organizzano le reazioni. Ogni struttura che si trova nell’encefalo si occupa di specifiche funzioni e sono specializzate nella memoria, nel pensiero, nel ragionamento, nel linguaggio, nella comprensione, nei movimenti volontari e involontari, del respiro, dell’equilibrio e della postura, del battito cardiaco, pressione sanguigna, emozioni, fame, rielaborazione dei sensi e dell’orologio biologico.

Funzioni del sistema nervoso periferico, somatico, autonomo ed enterico
Il sistema nervoso periferico si distingue in più zone che si occupano di portare informazioni dagli organi di senso, muscoli e dalla pelle fino al sistema nervoso centrale. Esso ha il compito di controllare i muscoli trasmettendogli le informazioni del sistema nervoso centrale, di connettere il midollo spinale e il cervello al corpo umano o di collegare gli organi al sistema nervoso centrale.
Il sistema nervoso autonomo coordina le ghiandole, i muscoli e i vari organi interni.


Il sistema nervoso enterico ha la funzione d’innervare i visceri. Il sistema nervoso somatico permette al sistema nervoso centrale di captare le informazioni sensoriali e di controllare i muscoli volontari.

prodotti sponsorizzati

Integratori

Cosmetici